venerdì 23 marzo 2012

Pennelli

Sono arrivati, puntuali come un orologio... tedesco!
I pennelli Zoeva! E anche l'eye liner nero in crema e il pigmento viola (ma questi due prodotti avranno un post apposito e non è questo).
Ho passato un quarto d'ora a toglierli dalla plastica uno a uno e accarezzarli uno a uno. Una pet terapy con i pennelli sintetici: rilassante e galvanizzante al tempo stesso. Non vedo l'ora di usarli :-D
Partiamo dal primo passo.
Quando ho iniziato a truccarmi usavo i pennellini presenti nelle varie confezioni. Il trucco era basico. Un solo colore per volta, per cui bastavano anche i polpastrelli. E i fard... con quei mini pennellini troppo piccoli per riuscire a ottenere un risultato che non fosse quello di un pellerossa con le righe nette ai lati del viso!
I pennelli veri, per un vero trucco, ho iniziato a comprarli solo un paio di anni fa.
Il primo vero pennello che ho usato è stato quello della Jafra per la cipria. 

Pennello per cipria Jafra


Morbidissimo e ancora oggi, a distanza di ben 20 anni (lo comprai da una vicina di casa rappresentante di questo marchio, insieme alla cipria, e fu quella volta che imparai che una cipria deve essere trasparente e non aggiungere colore), è integro, morbido e funzionante al 100%.

Un paio di anni fa comprai il kit Bare Mineral con 3 pennelli inclusi (55€ all'epoca, adesso costa 65€ e lo vendono solo da Sephora). I pennelli singoli li vendono a circa 20€ l'uno. Li descrivono come ottimi pennelli e il prezzo dovrebbe indurci a crederlo. Peccato che fin dal primo utilizzo il risultato è stato un continuo speluccamento su viso e abiti.

setole del pennello Full Flawless Face di Bare Mineral sulla mia felpa dopo il trucco

Ho pensato che dipendesse dalla partita che mi era toccata quella volta, ma anche con i successivi acquisti del fondotinta minerale la riuscita fu la stessa. Non valgono una cippa. O meglio, il risultato sul viso è perfetto, ma pizzicano e perdono un'infinità di peli. Quindi da adesso in poi comprerò esclusivamente un barattolino di fondotinta per volta (quello del kit è mini e mi dura oltre 1 anno, quindi la confezione intera mi durerà sicuramente di più).
Questi sono i pennelli, il secondo e il terzo sono i più vecchi e i più rovinati.

Pennelli per fondotinta minerale Bare Mineral

Dettagli pennello Bare Mineral. Si sente che punge?!

Quello per il correttore (non è in foto) adesso lo uso per stendere gli ombretti chiari.
Poi ho comprato alcuni pennelli da H&M, quello da blush, da eye liner (o sopracciglia) e 2 kabuki di dimensioni diverse. Sono morbidi, ma le setole sono troppo lunghe e non riesco a gestirli bene.

Pennelli H&M

In seguito è entrato in casa il pennello da sfumatura, per lo smokey eyes, un pennello professionale, il 224 di MAC. Ottimo, ma forse un pochino troppo ampio per le mie palpebre. E, cosa strana, sta iniziando a perdere pezzettini di peli. E uffa, ma i pennelli MAC non erano indistruttibili?!

MAC 188 e 224

Arriva il momento anche di un pennello professionale per il fondotinta e la commessa di MAC mi vende il 188. Non so... non mi ci trovo troppo bene. Ho come l'impressione che mi lasci le strisce in faccia. E anche questo ogni tanto spelucca...
Il pennello Sephora Professionnel, 14 Smudge, 12,90€ (la traduzione è chiazzare, imbrattare), dovrebbe servire anche questo a sfumare. 

Sephora 14 Smudge


E' corto, denso, ruvidino e serve solo a sfumare sulla palpebra mobile eye liner e ombretto o anche sotto le ciglia inferiori.
E' arrivato anche il momento disperimentare Kiko: eyes 202 e 207. Il 202 è una piccola lingua di gatto che trovo ottimo per stendere gli ombretti sula palpebra mobile, mentre il 207 è a penna e serve a delineare meglio all'attaccatura delle ciglia e per segni più netti. Sono molto morbidi e non perdono peli. 

Kiko Eye 202 e 207
Il mio parere è che per la qualità non eccelsa costino troppo (9,90€ ciascuno).
Sulla scia dello shopping compulsivo su internet ho comprato sul sito ELF, sicura che i pennelli della linea Basic non fossero pessimi e invece mi sbagliavo.
Li ho comprati a fine febbraio e ci hanno messo 10 giorni ad arrivare. Infatti vengono spediti per posta ordinaria e la consegna avviene tramite le nostre poste nei modi che molte di noi conoscono. Il mio pacco è stato lasciato sulla cassetta delle lettere, senza neanche un colpo di citofono per avvisare, alla portata di tutti, visto che la cassetta non è neanche all'interno di un condominio, ma praticamente sul ciglio di una strada di passaggio. Mi è andata bene che li ho trovati. Ho comprato 2 pennelli della linea Studio, quella professionale, esattamente il Complexion Brush (perché ho preso anche il Complexion Perfection, una cipria particolare), e il Blush Brush. 

Pennelli ELF


Prezzo di ogni singolo pennello 3,20€ perché c'era lo sconto, mentre il prezzo pieno è ben 4€! Sono morbidi e stendono bene i prodotti per cui sono destinati. Non speluccano.
Arriva il momento di aprire la confezione da 10 pezzi (13,50€) e la delusione è immensa quando sento subito al tatto che il pennello da sfumatura per il viso ha i peli secchi. La sensazione è proprio di secchezza, perché le setole sono flessibili, ma non morbidissime, come se fosse stato lavato e non fosse stato passato nell'ammorbidente. 
10pc Brush Set ELF (ops... manca il pennello scollato)
Poi man mano ho provato anche gli altri e non ce n'era uno che fosse minimamente utilizzabile professionalmente. Sembravano i pennelli delle bambole... Addirittura uno era scollato dal manico, proprio l'unico per ombretto che sembrava decente :-(

Avendo avuto la recensione di un'amica relativa ai pennelli Zoeva, ho deciso quindi di effettuare l'ultimo acquisto del momento e come lei ho preso il set Bamboo che è arrivato oggi.
Il prezzo è di 22€ e i pennelli sono ben 12! Arrivano con una dusty bag in tessuto di cotone grezzo e sono ancora contenuti in un portapennelli di lino grezzo che si arrotola e viste le dimensioni si può portare in viaggio comodamente. 





Le setole sono di Taklon, quindi sintetiche e cruelty free. La cosa che mi lasciava qualche perplessità, e il motivo per cui prima ho ordinato i pennelli ELF, è la dimensione del manico. Sono cortini, ma in realtà meno di quanto mi aspettassi. Rispetto a quelli ELF Studio 1cm di manico e 1cm di setole in meno. Rispetto a quelli Bare Mineral differenza zero. Rispetto ai Kiko -2cm di manico. Idem per i MAC.


Pennelli per fondotinta in alto Zoeva, in basso ELF

Non avendoli ancora provati posso solo dire che sono più morbidi del morbido, lisciosi, e carini da vedere, visto il colore chiaro con la testa marroncina. Eleganti e funzionali. Che non vedo l'ora di provarli l'ho già detto?!!!

Adesso che li sto descrivendo li sto privando con tanto dolore della plastica che li ricopre singolarmente.

Ah, per le sopracciglia fin'ora ho usato un vecchio spazzolino da denti e non riesco a rinunciarvi ;-)

Il dilemma adesso è: mi serve un altro cassetto per i pennelli?!!!


Nessun commento:

Posta un commento

questo lo dici tu