mercoledì 18 luglio 2012

ombre, ombretti, illusioni

Devo assolutamente parlare di 2 ombretti nuovi che ho aggiunto alla mia collezione!
Li desideravo? Sì.
Ne avevo bisogno? No.
Li ho già usati? Sì.

Iniziamo dal primo (che per leggere il nome stavo testè scaraventando a terra...):
è il Luminys, ombretto cotto di Pupa, nr. 04.
Leggo una scadenza a 6 mesi che mi fa un baffo!
Qualche settimana fa sono stata all'Outlet di Castel Romano e la puntatina da Pupa era inevitabile. Le ultime volte i miei acquisti sono stati dei prodotti orrendi, quindi stavolta ci sono entrata con le mani dentro le tasche per evitare di toccare troppo e riempire cestini e cestini di prodotti inutili, ma dall'appeal irresistibile, nonché dal prezzo accattivante.
Prezzo consigliato 14,00€. Prezzo d'acquisto non lo ricordo, ma sicuramente meno di 5€ altrimenti l'avrei lasciato lì.
Sul sito di Pupa lo 04 è un rosa decisamente rosa, mentre quello che ho io è più uno 02 oppure uno 05, beige, taupe. Quindi credo che fosse all'outlet per via dell'etichetta errata. Meglio per me!
Perché ho comprato un ombretto cotto che odio in quanto si briciola dappertutto e solitamente io non uso ombretti bagnati? Perchè il colore mi ricordava uno di quelli dell'Illusion d'ombre di Chanel...
Quindi ho aperto il tester e la consistenza mi ha lasciata a bocca aperta: morbido, brillante, non granuloso, non sbricioloso, colore neutro molto portabile. Niente, non ho resistito. Continuavo a passare davanti a quell'espositore, a tastarlo, a leggere l'etichetta e il prezzo. Alla fine, da brava addicted, ho ceduto.
Il pennellino all'interno è dei soliti micro, ricurvi e con spugnetta. Lo butterei via volentieri se non fossi ossessivo-compulsiva e odierei vedere la confezione incompleta. Sto male, lo so!
Naturalmente questo colore non ha niente a che vedere coi colori degli ombretti Chanel, che lo dico a fare? Non ho assolutamente memoria cromatica o come diavolo si definisce una persona che guarda un colore e dopo 2 secondi se l'è dimenticato e lo confonde con un altro visibilmente differente?!

L'altro ombretto invece è... proprio Illusion d'ombre di Chanel!!!
Tra un mese è il mio compleanno e una mia amica mi ha portata sabato da Sephora e mi ha dato un budget da spendere per il mio regalo. Come potevo lasciarlo lì, a guardarmi con quello sguardo tenero e ammiccante? Ho preso il nr 83 Illusoire, che è una specie di viola iridescente, dalla consistenza tipo mousse, impalpabile e acquosa. E' una goduria swatcharlo sulla mano, che rischio di consumarlo così, più che per averlo usato sulle palpebre...
C'è un pennellino all'interno della confezione, di poco più di 4 cm, con il tappo che si monta alla base del pennello per allungarlo. Setole sintetiche piatte e leggermente angolate.
Il prezzo di questo è 28,50€ (anche se è un regalo, so benissimo il prezzo perché lo agogno da quando è uscito, più del Mirifique!).
Mai regalo fu più gradito!
Illusion d'ombre, nr. 83; Luminys nr. 04

sono così diversi questi colori che solo una cieca come me poteva accomunarli!


Tra l'altro gli acquisti da Pupa hanno riguardato anche 2 lucidalabbra di cui uno nero a 0,50€ che non potevo non prendere, e ha un effetto spettacolare. Ma ne parlerò in un post dedicato esclusivamente ai lucidalabbra. Tutti tutti tutti, così ne approfitto per buttare i più vecchi.
Mentre da Sephora il regalo ha previsto anche la cipria di MUFE, la HD Powder, che però è ancora sigillata e non aprirò prima di settembre :-D

venerdì 13 luglio 2012

Dispensa

E' un po' che non scrivo. Ho tante cose in mente e tanti argomenti da condividere.
Primo fra tutti lo struccante occhi che mi ha risolto i problemi con il mascara waterproof.
E poi  una serie di rossetti nuovi (da Kiko ne ho presi 3 a 2€!).
E un nuovo ombretto scovato all'outlet Pupa.
E anche un lucidalabbra NERO.
E il primer labbra MAC.
E la nuova sistemazione dei miei trucchi.
E il risultato di una richiesta di informazioni a una nota marca di prodotti per il corpo.
E...
E insomma, per ora vi lascio con due fotografie, emblematiche del mio essere sommersa di ogni tipo di prodotto per la cura del corpo dalla punta dei piedi alla punta dei capelli!
Ho fatto la foto la settimana scorsa, quando ho avuto modo di risistemare l'armadietto e di rendermi conto che davvero è inutile continuare a comprare!
Ma si sa, la donna è mobile e vuole sperimentare tutto, e vuole cambiare profumazione del bagnoschiuma a seconda dell'umore, e la cura dei capelli è un argomento delicato e non può essere lasciato al caso...
Per cui... o finisco ciò che ho, oppure non ho più posto neanche per i campioncini!!!
Armadietto del bagno

Sotto la doccia

A mia parziale discolpa dico che alcune cose mi sono state regalate da amiche, tra compleanni e svuotamento dei rispettivi armadietti per loro inutilizzo.

(Non ho fotografato il mobiletto inferiore, la cassettiera e la cesta con altri prodotti per il corpo, di varia natura. Ah, neanche il lavandino con saponi., struccante e guantini e pezzette varie.)

P.S. il balsamo nero Gliss è scampato alla spazzatura, ma non lo uso perchè contiene siliconi. Me ne libererò in altro modo. Mi dispiace buttarlo perché è ancora intero e magari c'è qualcuno non troppo sensibile a questo argomento (ma sto facendo opera di conversione con tutte le persone che conosco, eheheh).

Appena posso posto anche l'elenco completo ;-)